• Home
  • News
  • Ultime notizie
  • Bando PRISM-E. Sostegno alla realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale

Bando PRISM-E. Sostegno alla realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale

19/01/2019

A chi è rivolto?

Il Bando è rivolto alle Pmi (e alle grandi imprese a condizione che collaborino con Pmi):
iscritte al Registro delle imprese da almeno 2 anni;
in possesso di almeno due bilanci chiusi e approvati;

 

avere unità locale attiva e produttiva sita in Piemonte a partire almeno dalla data di prima erogazione dell’agevolazione.
Fanno eccezione le imprese valdostane (finanziate dalla Regione Valle d’Aosta) e le imprese site nell’Unione Europea che partecipino ai progetti per un importo massimo di investimento pari al 15% del costo totale di progetto. 

In cosa consiste?

Il bando sostiene la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale da parte di Pmi (e da Grandi imprese a condizione che collaborino con delle Pmi) in ambiti coerenti con la Strategia di specializzazione intelligente regionale e con le Agende strategiche di ricerca dei Poli di Innovazione piemontesi. Le agevolazioni sono concesse sottoforma di:

  • finanziamento agevolato a copertura delle spese per consulenze, spese per materiali e forniture, spese per attrezzature e impianti, spese per trasferte (il finanziamento prevede una quota del 70% a tasso zero con risorse POR FESR e una quota del 30% con risorse bancarie);
  • contributo a fondo perduto a sostegno delle spese di personale e delle spese generali.

I progetti dovranno avere durata massima di 24 mesi e un importo di investimento minimo pari ad € 300.000 (600.000 nel caso in cui partecipino Grandi imprese).

Dotazione finanziaria

€ 58.500.000 di cui € 25.000.000 destinati alla erogazione di finanziamenti agevolati ed € 33.500.000 destinati all’erogazione di contributi a fondo perduto.

Il Bando

pdf Bando PRISM-E (2.92 MB)

Tempi e modi

A partire dalle ore 9.00 del giorno 08/01/2019 e fino alle ore 17.00 del giorno 08/03/2019, i soggetti proponenti devono presentare la domanda via Internet, compilando il modulo telematico il cui link di riferimento è riportato sul sito: http://www.regione.piemonte.it/attivitaProduttive/web/fondi-strutturali-por-fesr-2014-2020/procedura-online-presentazione-domande-finanziamento
Entro l’08/03/2019 ciascun soggetto proponente deve procedere all’upload e contestuale invio della domanda, previa apposizione della firma digitale, unitamente a tutta la documentazione, così come riportata nel Bando.

Allegati

Fonte: Regione Piemonte

 

 

Iscriviti alla newsletter di Qualitalia

* campo obbligatorio
 

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy.