• Home
  • News
  • Ultime notizie
  • Europol e Interpol,operazione OPOSON VIII: sequestrati 16mila tonnellate di alimenti

Europol e Interpol,operazione OPOSON VIII: sequestrati 16mila tonnellate di alimenti

13/07/2019

https://www.alimenti-salute.it/sites/default/files/styles/300x300/public/europo%20interpol.jpg?itok=l_Egnd9h

Più di 100 milioni di euro di alimenti e bevande potenzialmente pericolosi sono stati sequestrati nell'ultima operazione OPSON, coordinata dal Centro di coordinamento di Europol e dall'INTERPOL. 672 persone sono state arrestate finora, con indagini in corso in molti paesi.

Polizia, dogane, autorità nazionali di frodi alimentare e partner del settore privato in 78 paesi (vedi elenco sotto) hanno partecipato all'operazione OPSON VIII negli ultimi cinque mesi, che si è svolta da dicembre 2018 ad aprile 2019. In totale, sono state sequestrate circa 16.000 tonnellate di alimenti e 33 milioni di litri di bevande a seguito di oltre 67.000 controlli effettuati presso negozi, mercati, aeroporti, porti e zone industriali.

I "case history" invece sono stati effettuati sui prodotti biologici ( dichiarati fraudolentemente biologici per poter essere venduti a prezzi più alti), la minaccia del 2,4​ dinitrofenolo (una sostanza tossica che viene venduta come "bruciagrassi" prevalentemente online) e sul caffè (etichettato come 100% Arabica),

OPSON VIII Paesi partecipanti: Albania, Australia, Austria, Bielorussia, Belgio, Botswana, Bulgaria, Burundi, Cambogia, Camerun, Cile, Cina, Congo (Rep. Democratica), Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Ecuador, Eritrea, Eswatini, Etiopia, Finlandia, Francia , Gabon, Gambia, Germania, Ghana, Grecia, Guinea Bissau, Ungheria, India, Indonesia, Irlanda, Italia, Giordania, Kenya, Lettonia, Lesotho, Liechtenstein, Lituania, Malesia, Mauritania, Moldavia, Montenegro, Namibia, Nepal, Paesi Bassi , Nigeria, Nord Macedonia, Norvegia, Paraguay, Perù, Portogallo, Romania, Russia, Ruanda, Seychelles, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Somalia, Sud Africa, Corea del Sud, Sud Sudan, Spagna, Sudan, Svezia, Svizzera, Tanzania, Tailandia , Togo, Uganda, Ucraina, Regno Unito, Uruguay, Stati Uniti, Zambia, Zimbabwe.

Fonte: Alimenti & Salute

Iscriviti alla newsletter di Qualitalia

* campo obbligatorio
 

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy.