Uova "etiche": tutti al lavoro per salvare il pulcino maschio

21/09/2019

Da qualche mese a Berlino si possono acquistare le respeggt, uova ottenute senza sacrificare i pulcini maschi. 

Presto saranno disponibili in tutta la Germania, paese che ha accelerato nella ricerca di soluzioni alternative all’uccisione dei pulcini maschi dopo che una sentenza aveva affermato, nei mesi scorsi, che il sacrificio dei volatili non era giustificato, con la sola eccezione appunto delle galline da uova “in attesa che siano disponibili alternative”.

Science fa il punto sulla questione e illustra alcuni dei progetti (21, provenienti da 10 paesi) che stanno concorrendo al premio da 6 milioni di dollari messo in palio dalla U.S. Department of Agriculture’s Foundation for Food and Agriculture Research (FFAR) di Washington proprio per arrivare prima possibile a metodi di selezione non cruenti che salvino ogni anno quei 7 miliardi di pulcini maschi che attualmente non si riescono a utilizzare per altri scopi, e vengono sacrificati.

Fonte: Alimenti & Salute

Iscriviti alla newsletter di Qualitalia

* campo obbligatorio
 

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy.