• Home
  • News
  • Ultime notizie

OIE, linea guida per operatori a contatto con selvatici liberi

22/09/2020

L'OIE ha lavorato a una linea guida per gli operatori a contatto con i mammiferi selvatici, sulla base di una ipotesi: quella che Sars Cov-2 possa rappresentare una potenziale "zoonosi inversa".

"Attualmente - scrive l'Organizzazione Mondiale della Sanità Animale -  il rischio di trasmissione da uomo ad animale a specie selvatiche non in cattività desta preoccupazione". Un certo numero di casi ha dimostrato la trasmissione naturale da uomo ad animale di SARS-CoV-2 in felidi, ma nessuno ha coinvolto la fauna selvatica. Tuttavia, le attuali conoscenze suggeriscono che "un'ampia gamma di specie di mammiferi può essere sensibile alla SARS-CoV -2" e che "alcune specie tassonomicamente strettamente correlate all'uomo (ad esempio primati non umani) possano essere suscettibili ad infezione da SARS-CoV-2".

Fonte: Alimenti & Salute

Reg. UE n. 1881/2006: "Sicurezza alimentare, tenori massimi di IPA in carni, pesci e derivati..."

22/09/2020

Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea GU L 293 del 8 settembre 2020, è stato pubblicato il REGOLAMENTO (UE) 2020/1255 DELLA COMMISSIONE del 7 settembre 2020 che modifica il regolamento (CE) n. 1881/2006 per quanto riguarda i tenori massimi di idrocarburi policiclici aromatici (IPA) nelle carni e nei prodotti a base di carne affumicati in modo tradizionale nonché nel pesce e nei prodotti della pesca affumicati in modo tradizionale e che fissa un tenore massimo di IPA negli alimenti di origine vegetale in polvere utilizzati per la preparazione di bevande.

Fonte: Regolamento (UE) 2020/1255 della commissione del 7 settembre 2020 ; Tenori massimi di idrocarburi policiclici aromatici Alimenti & Salute 

 

Ministero della Salute: "Promozione degli interventi per la salute pubblica veterinaria e per la sicurezza degli alimenti"

22/09/2020

Nell'introduzione del capitolo "Promozione degli interventi per la salute pubblica veterinaria e per la sicurezza degli alimenti" si legge: "Stiamo vivendo una stagione cruciale per la sanità pubblica veterinaria oggetto di un forte rinnovamento. Il processo in atto prende le mosse da una serie di obiettivi ambiziosi elaborati nel recente passato e finalizzati a realizzare strumenti e misure per l’efficientamento dell’intero sistema a vantaggio della collettività e della filiera agroalimentare. Tutto ciò in un’ottica di interconnessione continua tra i vari settori e attori coinvolti.

Leggi tutto

Corte di giustizia dell’Unione europea: tema "Macellazione senza stordimento"

22/09/2020

Gli Stati membri possono adottare norme più rigorose rispetto a quelle previste dal diritto dell’Unione, ma sono tenuti a rispettare la deroga prevista per i riti religiosi.

Il decreto della Regione delle Fiandre (Belgio) del 7 luglio 2017, recante modifica della legge relativa al benessere e alla protezione degli animali, con riguardo ai metodi ammessi per la macellazione degli animali, ha vietato la macellazione degli animali mediante riti tradizionali ebraici e islamici e imposto lo stordimento degli animali prima della macellazione, al fine di ridurre le loro sofferenze. In tale contesto, varie associazioni ebraiche e islamiche hanno impugnato il decreto, al fine di ottenerne l’annullamento totale o parziale.

Leggi tutto

Peste suina africana: primo caso confermato in Germania in un cinghiale

22/09/2020

La Germania ha un primo caso di peste suina africana (PSA). Nel Brandeburgo, la peste suina africana è stata trovata in una carcassa di cinghiale a pochi chilometri dal confine tedesco-polacco nel distretto della Sprea-Neisse. Il ministro federale Julia Klöckner ha informato del caso giovedì 10 settembre, dopo che il laboratorio nazionale di riferimento, l'Istituto Friedrich Loeffler dell'isola di Riems, ha verificato un campione positivo. Il campione era stato esaminato il giorno prima dal laboratorio statale di Berlino-Brandeburgo.

Leggi tutto

OMS: l'etichettatura delle bevande alcoliche non è coerente in molti paesi europei

21/07/2020

Secondo un nuovo rapporto, l'etichettatura delle bevande alcoliche non è coerente. Il nuovo rapporto di sintesi di Health Evidence Network (HEN) sull'etichettatura degli alcolici in tutta l'Europa è il primo studio sistematico che copre i diversi modi in cui i paesi etichettano le bevande alcoliche e definisce le opzioni politiche che le autorità devono prendere in considerazione.

Leggi tutto

Etichetta nutrizionale: "la Commissione esplorerà nuove modalità per offrire ai consumatori un'informazione migliore sul valore nutrizionale dei prodotti alimentari"

23/06/2020

A fronte dei crescenti tassi di sovrappeso e obesità nella maggior parte degli Stati membri dell'UE e degli oneri significativi connessi alle malattie attribuibili a rischi alimentari, l'interesse delle autorità pubbliche per l'etichettatura nutrizionale FOP ((front-of-pack) è andato aumentando dall'adozione del regolamento FIC (fornitura di informazioni sugli alimenti).

Leggi tutto

Ocratossina A negli alimenti: valutati i rischi per la salute pubblica

23/06/2020

L'European Food Safety Authority (EFSA) ha pubblicato un parere scientifico sui rischi per la salute pubblica connessi alla presenza negli alimenti di ocratossina A (OTA), una micotossina prodotta naturalmente da alcune muffe, che può essere presente in una serie di alimenti tra cui cereali, carne conservata, frutta fresca e secca, e formaggi.

Dall’ultima valutazione EFSA del 2006 sono emersi nuovi dati che indicano che l'OTA può essere genotossica poiché danneggia direttamente il DNA. Gli esperti hanno confermato che può essere anche cancerogena per il rene.

Fonte: EFSA

Giornata Internazionale della Biodiversità: "Il mondo dopo COVID-19 non sarà più lo stesso"

23/06/2020

Dichiarazione del Direttore Generale dell'Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN) per la Giornata Internazionale della Biodiversità:

"Come sarà il mondo post-pandemia? Questa domanda viene spesso posta come se fossimo in attesa di vedere quale mondo erediteremo. Sarebbe un grave errore, perché il mondo dopo COVID-19 non è un destino ma una decisione. È un mondo che costruiremo e come tale, siamo tutti chiamati ad essere i migliori architetti possibili del futuro del nostro pianeta".

Leggi tutto

Pesticidi: pubblicati i primi rapporti sul rischio cumulativo

23/05/2020

L'EFSA ha pubblicato i risultati delle sue due valutazioni pilota sui rischi presentati agli esseri umani dai residui di più pesticidi negli alimenti.

Le valutazioni - una riguardante gli effetti cronici sul sistema tiroideo e gli altri effetti acuti sul sistema nervoso - sono il culmine di una collaborazione pluriennale tra l'EFSA e l'Istituto nazionale olandese per la sanità pubblica e l'ambiente (RIVM). La conclusione generale per entrambe le valutazioni è che il rischio per il consumatore derivante dall'esposizione cumulativa dietetica è, con vari gradi di certezza, al di sotto della soglia che innesca un'azione normativa per tutti i gruppi di popolazione coperti. 

Leggi tutto

Ristoranti, bar, pizzerie e altri esercizi di alimenti e bevande: pronte le linee guida

23/05/2020

No all’assembramento dei clienti all’ingresso dei locali, promuovendo l’utilizzo di sistemi di prenotazione telefonica e digitale. Installazione di dispenser con gel igienizzanti per la pulizia delle mani e di apposita cartellonistica sulle regole di comportamento da seguire, anche in lingua inglese. Distribuzione dei tavoli in modo da garantire la distanza di almeno un metro tra le persone sedute, fatte salve le eccezioni alle regole sui distanziamenti previste dalle norme vigenti (stesso nucleo familiare, ecc.), dando la preferenza, se possibile, alla sistemazione all’aperto (dehors). E stop ai buffet a self-service.

Leggi tutto

La natura senza precedenti di questa pandemia e i misteri attorno a questo virus richiedono approcci nuovi e innovativi per affrontarlo

23/05/2020

Di fronte all'attuale pandemia, la solidarietà è la chiave. 

In occasione della Giornata mondiale della veterinaria, che si è tenuta il 25 aprile, il World Organisation for Animal Health (OIE) rende omaggio al grande sforzo compiuto dalla professione veterinaria per sostenere il settore della salute umana, dalla ricerca ai test sui campioni umani, nonché alla fornitura di risorse materiali.

Negli ultimi tre mesi la pandemia COVID-19 ha esercitato notevoli pressioni sui servizi di sanità pubblica in tutto il mondo. Questa pandemia risveglia la necessità di una collaborazione One Health di lunga durata e sostenibile.

Fonte: OIE World Organisation for Animal Health: Rispondere alla crisi COVID-19 (il contributo della professione veterinaria) ;  Alimenti & Salute

 

Rapporto annuale sull'insicurezza alimentare e la malnutrizione alimentare acute

23/05/2020

Il rapporto "Global Report on Food Crises" indica che alla fine del 2019, 135 milioni di persone in 55 paesi e territori hanno avuto "acute food insecurity"*. 

"Il numero di persone che combattono la fame acuta e soffrono la malnutrizione è di nuovo in aumento. In molti posti, ci manca ancora la capacità per raccogliere dati affidabili e tempestivi per conoscere veramente l'entità e la gravità di crisi alimentari che attanagliano popolazioni vulnerabili. E lo sconvolgimento che è stato messo in moto dalla pandemia COVID-19 potrebbe spingere ancora di più famiglie e comunità in difficoltà più profonda" afferma António Guterres Segretario Generale dell'ONU (Organizzazione Nazioni Unite).

Leggi tutto

Emissioni da agricoltura e allevamenti: costituiscono il 7% di emissioni di gas serra

23/05/2020

E’ positivo il trend delle emissioni di gas serra degli ultimi 28 anni: nel 2018, le emissioni diminuiscono del 17% rispetto al 1990, passando da 516 a 428 milioni di tonnellate di CO2 equivalente e dello 0,9% rispetto all’anno precedente. La diminuzione è dovuta alla crescita della produzione di energia da fonti rinnovabili (idroelettrico ed eolico) e all’incremento dell’efficienza energetica nei settori industriali.

Leggi tutto

Efsa: come ridurre i rischi di listeria nelle verdure surgelate

23/05/2020

L'European Food Safety Autorithy (EFSA) ha valutato i rischi per la salute pubblica connessi alla contaminazione da Listeria nelle verdure scottate in acqua bollente o passate brevemente al vapore prima di essere surgelate, concludendo che i rischi associati al consumo di questi prodotti sono inferiori rispetto a quelli da alimenti pronti come: il pesce affumicato, la carne cotta, le salsicce, il paté, i formaggi a pasta molle, che di solito vengono associati a contaminazione da Listeria.

Leggi tutto

Ministero della Salute: nuovo report "Nutrizione e informazione ai consumatori anno 2019"

21/04/2020

E' stato pubblicato da parte del Ministero della Salute il documento "Nutrizione e informazione ai consumatori - Anno 2019".

Tra i temi trattati:

  • Tutela nutrizionale delle categorie sensibili
  • Rapporti con le istituzioni e gli organismi dell’Unione Europea e attuazione politiche nutrizionali internazionali
  • Sicurezza nutrizionale Promozione della qualità nutrizionale degli alimenti sul mercato e nella ristorazione collettiva
  • Educazione alimentare e contrasto agli sprechi

Fonte: Alimenti & Salute

Rapporto dell'Unione europea 2018 sui residui di pesticidi negli alimenti

21/04/2020

L'EFSA ha pubblicato il suo annuale rapporto sui residui di pesticidi rilevati negli alimenti nell'Unione Europea. Il rapporto si basa sui dati dei controlli ufficiali effettuati dagli Stati membri dell'UE, dall'Islanda e dalla Norvegia ciascuno nei propri Paesi, e include risultanze sia del campionamento mirato che di quello casuale.

Leggi tutto

Regione Emilia-Romagna: emergenza coronavirus e gestione degli animali da compagnia

21/04/2020

I diversi DPCM che si sono succeduti nel corso dell’emergenza Coronavirus hanno confermato la possibilità di portare fuori dalle abitazioni gli animali da compagnia per l’espletamento delle loro esigenze fisiologiche, in particolare l’Ordinanza del Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 41 del 18/03/2020 ha stabilito che per “l’uscita con l’animale di compagnia per le sue esigenze fisiologiche, si è obbligati a restare in prossimità della propria abitazione".

Leggi tutto

Linee guida per il food delivery di bar e ristoranti ai tempi di coronavirus

21/04/2020

"Questa emergenza sanitaria sta sconvolgendo le abitudini, i riti e la quotidianità di noi tutti. Non possiamo però permettere che vinca la dignità, la determinazione e l'orgoglio delle eccellenze che hanno fatto e fanno grande il nostro Paese, come la nostra Ristorazione, in tutte le sue espressioni, finanche nella più minuta, quella di cui non avevamo capito fino in fondo il valore. Con questo documento, proviamo ad offrire il nostro contributo e orientamento a chi non si arrende, a chi vuole continuare ad offrire tutto il sapere, il sapore ed il calore della sua cucina, portando a casa dei suoi clienti pietanze buone, sicure, eroiche" si legge nell'introduzione del "Linee guida per il food delivery di bar e ristoranti ai tempi del #Covid-19" redatto da Andrea Gazzetta e Fabrizio de Stefani.

Leggi tutto

Emergenza da Covid19: sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare

21/04/2020

Con il perdurare dell’emergenza Covid-19 sul territorio nazionale, pubblichiamo l'ultimo documento del Ministero della Salute inerente la sanità pubblica veterinaria e la sicurezza alimentare, predisposto dalle Direzioni generali della sanità animale e dei farmaci veterinari e per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione, che sostituisce quanto contenuto nelle precedenti note DGSAF prot. n. 5086, 6249 e 6579 rispettivamente del 2, 12 e 18 marzo 2020 anche alla luce di quanto previsto dal Regolamento di Esecuzione n. 2020/466 del 30 marzo u.s.

Leggi tutto

Istituto Superiore Sanità: in Italia 342 incidenti di botulismo

14/03/2020

L’Italia è il Paese europeo col più alto numero di casi di botulismo. Dal 1986 al 30 giugno 2019 sono stati confermati in laboratorio 342 incidenti di botulismo che hanno coinvolto 501 persone. Sono i dati più aggiornati riscontrati dal Centro Nazionale di Riferimento per il Botulismo (CNRB).

Leggi tutto

Aggiornamento normativo in materia agroalimentare

12/03/2020

di Andrea Iurato

  1. IL REGOLAMENTO DI ESECUZIONE UE N. 2018/775 IN MATERIA DI INDICAZIONE IN ETICHETTA DELL'ORIGINE GEOGRAFICA DEGLI ALIMENTI.

Dal 1° aprile 2020 sarà applicabile e obbligatorio per tutti gli operatori del settore alimentare il regolamento di esecuzione UE n. 2018/775 che disciplina l’obbligo di indicazione dell’origine geografica dell’ingrediente primario di un alimento, quando detta origine è diversa da quella del prodotto, come indicata in etichetta.  

Leggi tutto

Additivi alimentari

12/03/2020

Regolamento (UE) 2020/268 della Commissione del 26 febbraio 2020 che modifica l’allegato III del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’uso dell’acido sorbico (E 200) nelle preparazioni liquide di coloranti per la colorazione decorativa dei gusci d’uovo.

Fonte: Alimenti & Salute

UE: indicazione dell'ingrediente primario, pubblicata comunicazione

12/03/2020

"In conformità all’articolo 26, paragrafo 3, del regolamento (UE) n. 1169/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori (di seguito «il regolamento»), quando il paese d’origine o il luogo di provenienza di un alimento è indicato e non è lo stesso di quello del suo ingrediente primario occorre indicare anche il paese d’origine o il luogo di provenienza di tale ingrediente primario o almeno indicarlo come diverso da quello dell’alimento" inizia così la comunicazione della Commissione pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea.

Leggi tutto

NOVITÀ LEGISLATIVE MESE DI GENNAIO 2020

20/02/2020

NORMATIVA NAZIONALE

Decr. MI.P.A.A.F. 12.12.19 (G.U. 2, 3.1.20)

Riconoscimento dell'associazione "Organizzazione Interprofessionale delle carni prodotte in Italia INTERCARNEITALIA", in Legnaro quale organizzazione interprofessionale che opera sul territorio nazionale per i prodotti "bovini vivi destinati alla macellazione e carne bovina fresca o refrigerata e congelata" 

Leggi tutto

Vigilanza e controllo degli alimenti e delle bevande in Italia anno 2018

20/02/2020

Il controllo ufficiale degli alimenti e delle bevande ha la finalità di verificare la conformità dei prodotti alle disposizioni dirette a prevenire i rischi per la salute pubblica, a proteggere gli interessi dei consumatori ed assicurare la lealtà delle transizioni. Il controllo riguarda sia i prodotti italiani, o di altra provenienza, destinati ad essere commercializzati sul territorio nazionale, che quelli destinati ad essere spediti in un altro Stato dell’Unione europea oppure esportati in uno Stato terzo.

Leggi tutto

Coronavirus cinese: cosa c'è da sapere

20/02/2020

Come già riportato ed amplificato giornalmente anche dai mass media, a fine dicembre 2019 è stata segnalata in Cina, nella regione di Wuhan, una nuova malattia respiratoria acuta (polmonite) clinicamente simile alla SARS ed altre virosi respiratorie. La causa della malattia è stata identificata dai ricercatori cinesi in un nuovo Coronavirus, denominato 2019- nCoV, della stessa famiglia ma distinto da quello che ha causato la SARS. 

Leggi tutto

Efsa: la peste suina africana, lentamente la malattia si propaga nell’UE

20/02/2020

L'EFSA ha pubblicato il suo ultimo aggiornamento annuale sulla presenza di peste suina africana (PSA) nell'Unione europea. Nel corso del periodo trattato dal rapporto - novembre 2018 fino a ottobre 2019 - la Cechia è stata dichiarata ufficialmente indenne da ASF. La presenza della malattia è stata tuttavia confermata in Slovacchia, per cui sono sempre nove i Paesi dell'UE interessati.

Epidemiological analyses of African swine fever in the European Union (November 2018 to October 2019)

Fonte: EFSA

 

Iscriviti alla newsletter di Qualitalia

* campo obbligatorio
 

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy.